Vai all'inizio
Vai ai contenuti di sinistra
Vai ai contenuti del centro
Vai ai contenuti di destra
Vai al piè di pagina
Stemma Comune di Bagno di Romagna
Comune di Bagno di Romagna

Ricerca nel sito

Accessibilità

BONUS BEBE’ (ASSEGNO PREVISTO DALLA LEGGE FINANZIARIA 2006)


SCOPO DELL’INTERVENTO: E’ un sostegno economico spettante:
- a ogni figlio nato o adottato nel 2005;
- a ogni secondo o successivo figlio nato nel 2006;
- a ogni figlio adottato nel 2006.

IMPORTO DELL’ASSEGNO: L’importo dell’assegno è di € 1.000,00

COME BENEFICIARE DELL’ASSEGNO:
All’indirizzo di residenza del figlio viene recapitata una comunicazione che contiene:
- la lettera che riporta l’indicazione dell’Ufficio Postale presso cui è possibile riscuotere l’assegno e il periodo utile per la riscossione;
- il modello di autocertificazione da presentare, debitamente compilato, all’atto della riscossone all’Ufficio Postale.
Per i nati nel 2005 che riceveranno la comunicazione a partire dalla fine di gennaio, il periodo di riscossione è tra il 15 febbraio ed il 29 aprile. Trascorso tale periodo utile per la riscossione l’interessato dovrà recarsi presso la Direzione Provinciale del Ministero dell’Economia e delle Finanze competente per territorio.

REQUISITI PER POTER RISCUOTERE L’ASSEGNO:
L’assegno è riscosso da chi esercita la potestà genitoriale sul figlio (generalmente un genitore). Per poter riscuotere l’assegno occorre:
- essere cittadino italiano o della Comunità Europea;
- essere residente in Italia;
- appartenere ad un nucleo familiare con un reddito complessivo non superiore a € 50.000,00. Il nucleo familiare ed il reddito complessivo si riferiscono all’anno d’imposta 2004 per i figli nati o adottati nel 2005, all’anno d’imposta 2005 per i figli nati o adottati nel 2006. Per nucleo familiare si intende quello costituito dai familiari fiscalmente a carico e dal coniuge, anche se non a carico.

COSA OCCORRE PRESENTARE AL MOMENTO DELLA RISCOSSIONE:
1) Modello di autocertificazione, debitamente compilato e sottoscritto;
2) Documento di identità in corso di validità;
3) La propria tessera sanitaria o il tesserino di codice fiscale;
4)La tessera sanitaria o il tesserino di codice fiscale del figlio
In alternativa, per i documenti di cui ai punti 3) e 4) si può presentare il sostitutivo cartaceo del codice fiscale rilasciato dagli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

UFFICIO DI RIFERIMENTO: Ufficio Postale.




Data ultima modifica: 13/03/2009

Richiesta InfoLogo raffigurante la 'i' di Richiesta Informazioni

EasyPortal 7.0 2005 Provincia di Forlì-Cesena - Servizio Sistema Informativo - Informativa Privacy